Teroldego

Vitigno: Vitigno autoctono del Trentino. Il nome sembra che derivi dal tedesco “TiroleGold”(oro del Tirolo).
Vigneti: Le uve provengono dai vigneti situati in fondovalle nella Valle dei Laghi, con terreni di origine alluvionale formati dai detriti granitici provenienti dalle Dolomiti di Brenta e dall’Adamello. Il microclima è mite e ventilato grazie all’azione dell’ “Ora del Garda” e alla presenza di alte pareti rocciose che assorbono e trattengono il calore del sole.
Vinificazione e affinamento: dopo la pigiadiraspatura delle uve, il mosto fermenta a contatto con le bucce per circa 10-12 giorni a temperatura controllata. L’affinamento avviene in botti di rovere di media capacità e si protrae per circa un anno.
Caratteristiche organolettiche: Colore rosso rubino intenso con vivaci contorni violacei. Il profumo è netto, fruttato con sentori di lampone e frutti di bosco. In bocca il Teroldego si rivela di corpo pieno e strutturato, con un gusto asciutto e deciso e di equilibrata tannicità.
Degustazione e abbinamenti: Da degustare a 16-18°C in calici di buona ampiezza, il Teroldego si accompagna a piatti a base di carne, ma anche a primi piatti ben conditi e ai formaggi saporiti.

Vini trentini - Cantina Toblino, Trentino
Vini Trentini - Cantina Toblino, Trentino Scarica scheda tecnica
Teroldego - Cantina Toblino, Trentino