Manzoni Bianco

Vitigno: Manzoni Bianco 6.0.13, conosciuto anche come Incrocio Manzoni. E’ il clone più noto e coltivato fra quelli messi a punto dal Prof. Luigi Manzoni, preside della Scuola Enologica di Conegliano e famoso ricercatore. Nasce dall’ incrocio tra il Riesling Renano e il Pinot Bianco.
Vigneti: le uve provengono da vigneti del Piano Sarca, situati nei pressi della Cantina e condotti in regime di agricoltura biologica. Il terreno è sciolto e di natura alluvionale.
Vinificazione e affinamento: in bianco con macerazione a freddo della buccia e fermentazione a temperatura controllata. Segue un affinamento in acciaio inox di alcuni mesi a contatto con i propri lieviti.
Caratteristiche organolettiche: colore giallo paglierino brillante con note verdoline, al naso il Manzoni Bianco esprime intense sensazioni fruttate con tipiche note agrumate e minerali. Al palato unisce alla freschezza una buona sapidità, che lo rende piacevole, elegante e di ottima persistenza.
Degustazione e abbinamento
: da gustare in calici di buona ampiezza a 8 – 10° C. Eccellente aperitivo, si abbina con successo a ricette di pesce, crostacei e frutti di mare. Ottimo anche con carni bianche, salumi e piatti a base di uova.

Vini trentini - Cantina Toblino, Trentino
Vini Trentini - Cantina Toblino, Trentino Scarica scheda tecnica
Manzoni Bianco - Cantina Toblino, Trentino